NOVITA’ DETRAZIONI CASA 2018

La Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2018, nr. 205) stabilisce che dal 01/01/2018 fino al 31/12/2018 la detrazione per gli interventi di acquisto e posa di finestre e schermature solari è pari al 50%.

Qui di seguito una sintesi delle modifiche/novità sulle detrazioni fiscali in edilizia.

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Art. 1, comma 3, lett. a)

Con riferimento agli interventi di riqualificazione energetica:

  • è stata confermata la proroga della detrazione per la “generalità” degli interventi di riqualificazione energetica nella misura del 65%, per le spese sostenute fino al 31.12.2018;
  • è stata estesa la detrazione del 65% alle spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, sostenute dall’1.1 al 31.12.2018, con un ammontare massimo di detrazione di € 100.000,00;
  • è stata prevista la riduzione al 50% della detrazione per le spese sostenute dall’1.1.2018 per gli interventi di:
    • acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi;
    • acquisto e posa in opera di schermature solari;
    • acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, con l’importo massimo della detrazione pari a € 30.000,00;
    • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A;
  • la detrazione è altresì riconosciuta nella misura del 65% in caso di:
    • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione;
    • acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione.

BONUS ELETTRODOMESTICI Art. 1, comma 3, lett. b)

È confermata la proroga fino al 31.12.2018 della detrazione IRPEF del 50% prevista a favore dei soggetti che sostengono spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici rientranti nella categoria A+ (A per i forni) finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio, per il quale si fruisce della relativa detrazione.
Per poter fruire della detrazione relativamente alle spese sostenute nel 2018 è necessario che i lavori di recupero edilizio siano iniziati a decorrere dall’1.1.2017 (è previsto anche che le informazioni relative agli interventi effettuati siano trasmesse all’ENEA).

BONUS VERDE Art. 1, commi da 12 a 15

E’ stata introdotta, a decorrere dal 2018, la nuova detrazione IRPEF, nella misura del 36%, su una spesa massima di € 5.000,00 per unità immobiliare ad uso abitativo, fruibile dal proprietario/detentore dell’immobile sul quale sono effettuati interventi di:

  • “sistemazione a verde” di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari,
    pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi;
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

La nuova detrazione:

  • spetta anche per gli interventi effettuati su parti comuni esterne di edifici condominiali, fino ad un importo massimo di € 5.000,00 per unità immobiliare ad uso abitativo;
  • spetta anche per le spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi agevolati;
  • è fruibile a condizione che i pagamenti siano effettuati tramite strumenti idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni;
  • va ripartita in 10 rate annuali di pari importo, a decorrere dall’anno di sostenimento.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi